vasca per disabili

Le persone che hanno problemi di equilibrio, autonomia o dolori agli arti inferiori, fanno fatica a compiere tutti i movimenti necessari per poter utilizzare una comune vasca da bagno.

Le vasche da bagno per disabili, così come le vasche per anziani, sono pensate proprio per aiutare le persone con disabilità ad entrare e sedersi comodamente senza sforzi e senza mettere in pericolo la loro incolumità.

In particolare, per evitare cadute accidentali o piccoli incidenti domestici, è consigliato installare una vasca da bagno con sportello per disabili, in modo da rendere più semplice e sicura l’entrata e l’uscita dalla vasca.

Vuoi maggiori informazioni? Richiedi subito una consulenza gratuita!

Contatta i nostri esperti

Vasche per disabili: dimensioni e caratteristiche

L’installazione della vasca per disabili avviene in meno di una giornata lavorativa e il disagio in casa è minimo. I modelli sono personalizzabili in base alle esigenze.

Le dimensioni della porta possono variare in base al modello scelto e sono pensate per permettere al disabile di entrare e uscire dalla vasca in totale comodità, sicurezza e autonomia.

La vasca con apertura laterale si apre verso l’esterno o verso l’interno a seconda del modello: in questo modo è possibile muoversi senza ostacoli e accedere con facilità alla vasca senza correre alcun rischio.

Questa tipologia di apertura viene realizzata mediante una guarnizione siliconica che non si logora o deforma se resta chiusa per giorni. Non sono presenti cerniere o elementi metallici tipici delle aperture che possono creare situazioni di pericolo per il disabile. Altro fattore importante è il gradino d’accesso: le soluzioni Vasche Docce presentano un gradino ribassato che nella versione Serena Small è ridotto a soli 14 cm.

All’interno della vasca da bagno per disabili troviamo poi la seduta, pensata per rendere il passaggio da